Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia

SETTORE ISTRUZIONE TECNICA - SIT 

Da questa stagione 2021/2022 la FIN aderisce, per l'erogazione delle abilitazioni tecniche, al Sistema Nazionale di Qualifiche dei tecnici sportivi ( SNAQ) adottato dal CONI ai fini del loro riconoscimento anche ai fini del sistema di qualificazione professionale stabilite dall'European Qualification Framework ( EQF).

Si tratta di  un sistema di classificazione dei titoli rilasciati dalle Federazioni sportive che decidono volontariamente di aderirvi, inquadrato nel Sistema europeo delle qualifiche professionali (European qualification framework – EQF): ciò significa che tali titoli assumono automaticamente valore di qualifica professionale riconosciuta presso tutti i paesi dell’Unione europea, analogamente a quanto avviene per i brevetti di Assistente bagnanti FIN che sono riconosciuti in tutti i paesi che aderiscono alla International lifesaving federation (ILS). Come per i brevetti di Assistente bagnanti, anche i titoli SNaQ possono poi essere soggetti a verifiche integrative per poter esercitare all’estero (banalmente: il possesso di adeguate competenze linguistiche) ma all’interno per l’appunto di un quadro di mutuo riconoscimento.

Lo SNaQ si basa su due principi fondamentali: l’attività sul campo e la formazione continua. Il tecnico deve mantenersi costantemente aggiornato sull’evoluzione delle scienze dello sport e al contempo mettere in pratica le proprie competenze. Questo aggiornamento viene attestato attraverso la raccolta di due tipi di crediti:

  • Crediti per le conoscenze, attraverso la frequenza di corsi, aggiornamenti, convegni, ma anche pubblicazioni scientifiche e giornalistiche

  • Crediti per le abilità, attraverso la pratica di campo: allenamento, direzione tecnica, direzione sportiva, team management

 

Lo SNaQ prevede quattro livelli formativi:

  1. Aiuto allenatore: opera sotto la guida e supervisione di un tecnico esperto o di un referente tecnico federale, secondo le specifiche normative federali

  2. Allenatore: opera con squadre ed atleti impegnati in attività locali, regionali o di specializzazione iniziale, secondo le specifiche normative federali

  3. Allenatore capo: allena qualsiasi atleta o squadra a livello agonistico nazionale o anche internazionale, secondo le specifiche normative federali

  4. Tecnico di quarto livello: lavora con compiti di responsabilità di team complessi in contesti nazionali e internazionali di alto livello, competenti a partecipare e a dirigere attività di ricerca e formazione o programmi federali di sviluppo del talento:
    direttore tecnico di squadre nazionali, responsabile di settore (formazione, territorio, ecc)

 

I primi tre livelli vengono rilasciati direttamente dalle Federazioni competenti, mentre il quarto dalla Scuola dello sport del CONI.